TAB SOCI LATERALE
Sapzio Soci_lan
facebook_lan
 

Il tuo POS sempre con te

Scarica la comunicazione in pdf

pos mobile

Approfondimento ] Sulla Gazzetta ufficiale n. 21 del 27 gennaio 2014 è stato pubblicato il Decreto del Ministero dello Sviluppo economico 24 gennaio 2014 recante "Definizioni e ambito di applicazione dei pagamenti mediante carte di debito". Il decreto che è stato emanato in riferimento a quanto previsto al comma 5 dell'art. 15 del decreto]legge 18 ottobre 2012, n. 179 convertito dalla legge 17 dicembre 2012, n. 221 (Decreto Crescita 2) entrerà in vigore dopo sessanta giorni dalla data di pubblicazione sulla Gazzetta ufficiale e, quindi, il 28 marzo 2014.
Ricordiamo che dall'1 gennaio 2014, secondo quanto previsto dall'art. 15, comma 4 del d.l. n. 179/2012 convertito dalla legge n. 221/2012, i professionisti avrebbero dovuto avere l'obbligo ad accettare pagamenti tramite carte di credito e a dotarsi quindi di POS ma per l'entrata in vigore dell'obbligo del POS era necessario attendere il decreto attuativo che è stato ora pubblicato e che farà scattare l'obbligo a decorrere dal 28 marzo 2014.
Nel decreto è precisato che tenuto conto del rilevante numero di soggetti destinatari delle disposizioni, allo scopo di individuare criteri di gradualità e di sostenibilità per l'entrata in vigore della norma, è stabilito che fino al 30 giugno 2014 l'obbligo di accettazione varrà solo per le attività commerciali o professionali di maggiore dimensione, ossia quelle che nell'anno 2013 hanno avuto un fatturato superiore a 200 mila euro.
In ogni caso, è espressamente previsto che entro i novanta giorni successivi all'entrata in vigore del decreto, le modalità di adeguamento per i soggetti con fatturato inferiore a 200 mila euro inizialmente esclusi potranno essere definite attraverso un ulteriore decreto, che potrà fissare nuove soglie minime di importo e nuovi limiti minimi di fatturato.